Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, o proseguendo la navigazione, acconsenti all’uso dei cookies.
Accetto
  • SETTIMANA MONDIALE DELLA TIROIDE
    24 Maggio 2017- Conferenza: La Tiroide dal Bambino all'Anziano
    Approfondisci
  • UN NUOVO GENE ENTRA NEL PUZZLE DELLA SLA
    IL 34ESIMO GENE ASSOCIATO ALLA SLA
    Approfondisci
  • LA CREATIVITA’ DEI BAMBINI E DEI RAGAZZI DEL VCO
    IMMAGINA E DISEGNA IL “PAESE PER CRESCERE SANI”
    Approfondisci


Ambulatorio Disturbi Equilibrio





Responsabile dott. Paolo Capodaglio
Referente dott. Stefano Corna

 

Le alterazioni del controllo dell'equilibrio sono presenti a qualsiasi età con un’incidenza del 17% - 30% sulla popolazione generale, con frequenza maggiore nei soggetti anziani.

Le cause possono essere diverse ma sicuramente deficit di natura neurologica, cardiologica ed  ORL sono i più frequenti. L’origine plurifattoriale rende la diagnosi di non semplice gestione e la sintomatologia crea spesso nei soggetti un importante disagio con lo sviluppo di una crescente insicurezza nel controllo dell'equilibrio e nella deambulazione con conseguente riduzione l'autonomia nelle AVQ ed incremento il rischio di cadute.

L’ambulatorio dei disturbi dell'equilibrio viene visto dai medici di medicina generale sia come punto per un primo  screening al fine di ottimizzare l'iter diagnostico, sia come ambulatorio di secondo livello per la sintesi di quanto già eseguito in ambiti specialisti diversi.  

Da punto di vista operativo oltre alla visita fisiatrica mirata possono essere somministrate scale valutative questionari di autovalutazione e test  posturografici mediante utilizzo di pedane per registrazione dell’equilibrio in ambito  sia statico che dinamico (stabilometria, EQUITEST) sia durante il cammino (baropodometria).

L'ambulatorio segue inoltre il paziente in ambito terapeutico e riabilitativo. Spesso infatti la terapia dei disturbi dell'equilibrio posturale non è solamente farmacologica ma necessita di un supporto riabilitativo.

Ciò vede tradizionalmente l'utilizzo non solo di tecniche fisioterapiche classiche ma anche l'impiego di riabilitazione strumentale mediante l'utilizzo di pedane stabilometriche con feed-back oppure  le ancora più sofisticate pedane mobili come per esempio l'EQUITEST


Per informazioni e prenotazioni:
  • prenota on line dal sito
  • CENTRO UNICO DI PRENOTAZIONI (CUP)
    SSN, Privati e aziende convenzionate Tel. 0323 514600
    Orari:
    Lunedì – Venerdì: 08.15 - 17.30
    Sabato: 08.15 - 12.45
    Sabato: 
  • presso gli sportelli negli orari di apertura
    Lunedì – Venerdì: 08.15 - 17.30
    Sabato: 08.15 - 12.45
  • via mail, scrivendo a cupvb@auxologico.it
    E’ necessario inserire nella mail le seguenti informazioni: COGNOME, NOME, DATA DI NASCITA, INDIRIZZO CIVICO, TELEFONO, EVENTUALE CELLULARE, CODICE ASSISTITO, TIPO DI INDAGINE SPECIALISTICA RICHIESTA. Eventualmente giorno e orario preferito per la prenotazione.
    Entro 24/48 ore dall’invio della richiesta, un operatore provvederà a prendere contatto telefonico per confermare la prenotazione e comunicare le necessarie informazioni.
 
 







(2016-07-06 12:30:21)